Le Olimpiadi Internazionali della Chimica (IChO) sono una competizione di Chimica riservata agli studenti delle scuole secondarie che ha lo scopo di promuovere contatti internazionali tra gli operatori della Chimica. Intende incentivare le attività degli studenti interessati alla chimica per mezzo della risoluzione autonoma e creativa di problemi chimici. Le competizioni che si tengono nell'ambito delle IChO aiutano a migliorare le relazioni amichevoli fra giovani di paesi diversi e incoraggiano la cooperazione e la comprensione internazionale.” (Dallo statuto delle Olimpiadi della Chimica)

Per poter accedere alle Olimpiadi Internazionali, gli studenti italiani devono superare le fasi regionali e nazionali dei Giochi della Chimica.

I Giochi della Chimica sono nati nel 1984 in Veneto ma già dal 1987 hanno assunto l’attuale connotazione nazionale.

La manifestazione, organizzata dalla Società Chimica Italiana (SCI) con il patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione, consiste nella risoluzione da parte degli studenti delle Scuole Secondaria di II grado di un test a scelta multipla. I partecipanti sono divisi in tre categorie:


Classe A: riservata agli studenti del Biennio della scuola Secondaria Superiore di II grado


Classe B: riservata agli studenti del triennio di Scuola Secondaria Superiore ad indirizzo non chimico


Classe C: riservata agli studenti del triennio I.T.I.S. e I.P.I.A. ad Indirizzo Chimico.

 

Gli otto migliori studenti, dopo una seconda selezione in fase nazionale che consiste  nella risoluzione di problemi aperti, vengono individuati dai responsabili italiani delle IChO per svolgere due settimane di allenamento intensivo, sotto la guida di docenti universitari. I migliori quattro costituiscono la squadra olimpica italiana e partecipano alle Olimpiadi Internazionali della Chimica che consistono in una serie di prove sia teoriche che pratiche.

Il nostro Istituto è storicamente impegnato in questa tipologia di competizione ed ha ottenuto negli anni numerosi riconoscimenti, raggiungendo risultati importanti di cui ,di seguito, riportiamo solo i più significativi

 

Cristiana Fanciullo(Liceo Scientifico Tecnologico): Medaglia di Bronzo  alle Regionali e Medaglia di Oro alle Nazionali del 2004, Categoria A

Medaglia di Oro alle   Regionali e Medaglia di Oro alle Nazionali, Categoria C, Menzione alle Olimpiadi Internazionali (Corea) del 2006

Medaglia di Oro   Regionali, Categoria C , Medaglia di Bronzo alle Olimpiadi Internazionali (Mosca) del 2007

Fiusco Francesco(Liceo Scientifico Tecnologico): Medaglia di Oro alle Regionali del 2013, Categoria B

Domenico Longo(Liceo Scientifico Tecnologico): ): Medaglia di Argento alle Regionali del 2013, Categoria B

Giuseppe Ribezzi(ITIS Chimica dei Materiali): Medaglia di Bronzo alle Regionali, Medaglia di Argento alle Nazionali del 2011  Categoria A

 Medaglia di Bronzo alle Regionali del 2012  Categoria C,

Medaglia di Oro alle Regionali, selezionato  per le Olimpiadi Internazionali di Mosca del 2013, Categoria C

Medaglia di Agento alle Regionali , Medaglia di Bronzo alle Nazionali del 2014, Categoria C 

ACCESSO A CLASSE VIVA

classe viva

 

Albo on line

albo on line

 
Inizio